Acido Ialuronico

14 Ago 2019

Acido Ialuronico

Ciao Ragazze,

oggi voglio darvi un pò di informazioni sul componente dei prodotti cosmetici più conosciuto dalle nostre clienti come colui che può farle tornare giovani: l’acido ialuronico.

Intanto tutte sappiamo che l’acido ialuronico ha un elevato peso molecolare (vero?!?) ma sapete il perchè?

La molecola di acido ialuronico è formata dal ripetersi di sequenze lunghe di due zuccheri: la N-acetilglucosamina e l’acido glicuronico.

Due sono le peculiarità:

  • questi zuccheri sono carichi negativamente e quando si uniscono, la molecola che si genera è lineare, flessibile e polare. Questo significa che sia solubile in ambiente acquoso (utile per mantenere idratati i tessuti).
  • la molecola generata è affine con le altre molecole di acido ialuronico e con gli altri componenti della matrice extracellulare il che significa che è come se tutte queste molecole si prendessero per mano e formassero una fitta rete ad elevato peso molecolare.

Ve la faccio più semplice:

 questa è una molecola di acido ialuronico dove la mano di sinistra è l’acido glicuronico mentre quella di destra è la N-acetilglucosamina

 questo è l’acido ialuronico formato da più molecole di acido ialuronico legate a componenti della matrice extracellulare.

Ora fate questo ragionamento con me: provate a pensare alla pelle come un muro con tante porte. Tante persone legate assieme in questo cerchio, riuscirebbero ad entrare da una porta? No! Però anche stando sulla porta possono “chiamare” altre persone (molecole d’acqua) chiedendo loro di attaccarsi al cerchio.

Tenete a mente queste due immagini. Ora vi descrivo ancora due cose e poi torniamo al discorso del suo elevato peso molecolare.

L’acido ialuronico è un componente della sostanza fondamentale del tessuto connettivo, sostanza nella quale sono immerse le fibre di collagene e l’elastina.

Serve per mantenere l’idratazione, aumenta la plasticità dei tessuti e ha anche proprietà cicatriziali e antiinfiammatorie. In riferimento alla pelle, la rende elastica e morbida. E’ l’età il principale fattore che ne fa diminuire la concentrazione che, di conseguenza, è causa della comparsa delle rughe.

Trova applicazione in medicina estetica in due forme: la prima è forma semplice (liquido) e serve per rivitalizzare la pelle. Si fanno tante iniezioni al viso per depositare appunto questa forma di acido ialuronico. La seconda è il filler (una sorta di gel) che ha effetto riempitivo (la ruga viene “riempita” con questa sostanza gelatinosa).

In cosmetica, invece, il suo nome INCI è Hyaluronic Acid e lo si trova sotto forma di una polvere bianca solubile in acqua. La sua concentrazione varia dell’0,1% al 2% a seconda delle composizioni.

Se in un cosmetico troviamo in INCI il Sodium Hyaluronate siamo di fronte a quello che, comunemente, chiamiamo acido ialuronico ad alto peso molecolare e con una concentrazione non superiore all’1%. Questo tipo di acido ialuronico serve per mantenere idratata la pelle in quanto, essendo molecole grandi (ricordate la foto di prima?) rimangono in superficie e creano sulla pelle una sorta di “pellicola”in grando di trattenere l’acqua.

Se invece troviamo scritto in INCI il hydrolized Hyaluronic Acid siamo di fronte a quello che chiamiamo acido ialuronico a basso peso molecolare. La sua concentrazione nei cosmetici varia dallo 0,01% al 0,5%. Essendo una molecola più piccina, è in grado di penetrare la pelle ed arrivare sino all’epidermide.

Abbiamo detto che entrambi i tipi di acido ialuronico (a basso e alto peso molecolare) come funzione hanno quella di idratare e come effetto momentaneo fanno sembrare le rughe migliorate, in quanto, richiamando acqua, si ha una sorta di effetto riempitivo.

Ragazze vi ricordo, siccome se ne sentono di tutti i colori, che: l’acido ialuronico puro al 100% è polvere! Un cosmetico che contenga oltre il 3% di acido ialuronico (e un siero il 2%), sarebbe gelatinoso e più si alza questa concentrazione, più il cosmetico tenderebbe a diventare solido. In più, se ci applicassimo un prodotto con queste concentrazioni di acido ialuronico sulla pelle, sapete che effetto avremmo? La nostra pelle si disidraterebbe in quanto l’acido ialuronico attrarrebbe e legherebbe a se, tutte le molecole d’acqua presenti appunto sulla pelle.

Riassumendo:

  • l’acido ialuronico in cosmetica serve per idratare
  • le molecole di acido ialuronico sono grandi quindi praticamente impossibili da far penetrare oltre l’epidermide
  • un cosmetico non può superare certe percentuali di concentrazione di acido ialuronico per due motivi: il prodotto diventerebbe come minimo gelatinoso e per di più disidraterebbe anzi che idratare.

Se avete domande, scrivetemi o commentate qui sotto =)

Spero di esservi stata utile

La Vostra Valentina

Lascia il tuo commento

LA NOSTRA COMMUNITY

Unisciti a noi e resta sempre informata

L'outlet dell'estetica
Il salotto di Estetispa
A.A.A. Estetista cercasi
Estetispa Academy