Il mio trattamento corpo nel Monferrato

Il mio trattamento corpo nel Monferrato

Dopo il bellissimo percorso fatto insieme ad Holiday Depilatori per raccontarvi come trasformare la semplice ceretta in un vero e proprio trattamento di epilazione, entrando anche all’interno di questi barattoli per scoprirne caratteristiche e funzioni, oggi voglio farvi fare un viaggio. 

Voglio provare a farvi vivere il trattamento di epilazione come se foste nel mio centro estetico. 

Mi è sempre piaciuto creare rituali contestualizzandoli nella zona. 

Sapete che mi trovo fra colline del Monferrato e uno dei nostri prodotti tipici è il vino. 

Ho voluto lanciare una sfida ad Holiday Depilatori, vista l’ampia gamma di prodotti, chiedendo loro se avessero una cera “al vino”.

Mi hanno stupita quando mi hanno detto di si perché in realtà temevo di aver fatto una richiesta assurda. 

Seguendo passo a passo il percorso che abbiamo fatto in questi mesi, ho creato il perfetto protocollo di epilazione al profumo di vendemmia dove il colore rubino e il profumo magnifico emanato da questa cera, la ricordano 

Due cenni cosmetologici su questa cera

La cera Liposolubile Vino Holiday contiene la resina ipoallergenica per antonomasia, il Polycyclopentadiene. 

Essa rende il prodotto più delicato, ottimo alleato contro arrossamenti e fenomeni di follicoliti, soprattutto nei soggetti più complessi, che allo stesso tempo permette di rimuovere anche il pelo più robusto senza alcuna fatica. 

Contiene anche l’estratto di Vitis Vinifera, rinomato per le sue caratteristiche antinfiammatorie, antiossidanti e protettive del microcircolo. 

I componenti più importanti sono presenti nelle foglie rosse che troviamo e possiamo raccogliere a  vendemmia ultimata. Gli attivi che ci interessano sono chiamati polifenoli di cui i bioflavonoidi, fungono da potenti antiossidanti e antinfiammatori.  

Ma torniamo al protocollo. 

il protocollo

Ho allestito la mia cabina con dettagli autunnali. Ho trovato, in un negozio di accessori per la casa, delle piccole zucche in ceramica, due funghetti in legno e tre grappoli d’uva in vetro.  

Immaginate i colori: arancione, porpora, marrone intenso e più chiaro, verde scuro.

Ho acceso alcune candele (a me piacciono molto le Yankee Candle perché hanno veramente un’ampia scelta di aromi), abbassato le luci e preparato il lettino riscaldandolo e posizionando sopra ad un vassoio in legno, il monouso. 

Ho accolto la cliente, l’ho fatta accomodare e ho cominciato il suo trattamento corpo di epilazione con la detersione usando manopole in spugna.

Ho poi asciugato la pelle distribuendo la polvere assorbente per tamponare ed eliminare l’umidità in eccesso.  

Ecco, la pelle della cliente è pronta e ho cominciato il trattamento epilatorio con la cera al Vino. 

Un profumo davvero evocante e il colore poi 

coccola post trattamento

Al termine, ho iniziato una vera e propria coccola post trattamento andando a detergere la pelle  per:

  • rimuovere i residui di cera, 
  • idratare, 
  • lenire ,
  • calmare la pelle 

prevenendo importanti arrossamenti con un prodotto a base di olio di melograno, il Body Oil Melograno di Holiday Depilatori, massaggiando le gambe con movimenti regolari dal piede fino all’inguine. 

Ho aggiunto 5 minuti di massaggio alle braccia e alle mani. 

Ho poi coperto la cliente con un asciugamano e l’ho congedata dandole appuntamento in ricevimento. 

Io spero di essere riuscita a  farvi visualizzare anche solo per un attimo questa esperienza e darvi uno spunto, un’idea su come creare un nuovo protocollo contestualizzando… 

Magari per colore, magari per aromi, magari per funzionalità. 

Vi lascio anche i contatti di Holiday Depilatori per andare a sbirciare quante proposte di prodotto hanno da offrirvi. 

La Vostra Valentina