Mani e gel disinfettanti: cosa accade alla pelle e come prendersene cura.

20 Mar 2020

Mani e gel disinfettanti: cosa accade alla pelle e come prendersene cura.

/

Uno degli accorgimenti che ci vengono quotidianamente consigliati per contrastare il rischio di contagio da Covid-19 è quello di lavarsi frequentemente le mani e igienizzarle con gel a base alcolica. Inutile dire che questo è un metodo sicuro per disidratare e rovinare la pelle delle mani.

Ovviamente la salute è molto importante e quindi non veniamo meno a questi preziosi consigli, ma ci saremo accorte tutte che le nostre mani sono diventate improvvisamente più ruvide, la pelle tira, e questo succede sia alle persone che si applicano la crema “quando si ricordano”, sia alle più assidue della beauty routine.

Ecco in questi casi, non potendosi recare da Voi, potete cercare di ovviare l’inconveniente consigliando qualche rimedio casalingo (e che non dicano che adesso non hanno tempo!)

Utilizzeremo volutamente anche prodotti non propriamente professionali per aiutare le clienti non abituate ad acquistare prodotti di mantenimento domiciliare, e chissà che dopo questa esperienza ne comprenderanno di più la necessità e facciano tesoro dei vostri consigli.

Per il trattamento “day-home-spa” bisogna preparare il seguente materiale:

  • per l’esfoliazione: scrub viso/corpo oppure zucchero e yogurt (meglio se bianco)
  • per la maschera: se disponibile una maschera viso nutriente oppure una crema idratante viso o corpo va bene comunque
  • crema mani, o crema anche doposole se non hanno altro! In alternativa olio….di mandorle….di oliva…
  • guanti in lattice oppure i guanti tipo quelli che si trovano al supermercato per la frutta e la verdura, in alternativa vanno benissimo i sacchetti gelo, la pellicola trasparente per alimenti o le buste della spesa, il tutto sostituisce ovviamente il nostro amato cartene.

Una volta che avranno preparato tutto su un tavolo coperto da un asciugamano, dovranno procedere con l’esfoliazione: se hanno lo scrub possono applicare una noce di prodotto e sfregarsi le mani come se le dovessero lavare, devono farlo accuratamente e soprattutto delicatamente.

Se non hanno lo scrub consigliate una ricetta home made come questa: unire in una piccola ciotola un cucchiaino di zucchero e due/tre cucchiai di yogurt, mescolare bene e applicare il composto allo stesso modo descritto precedentemente.

Una volta terminata l’esfoliazione si dovranno lavare le mani delicatamente per asportare i granuli del prodotto (nel caso dello scrub) o l’eccesso di prodotto (se si sono create il composto home made).

Dopo di chè consigliate l’applicazione di un abbondante strato di crema (o di yogurt) su entrambe le mani che andranno chiuse nei guanti/sacchetti per circa dieci minuti.

Trascorso il tempo di posa, dovranno rimuovere il sacchetto, massaggiare le mani una contro l’altra (fate l’esempio di come quando ci si lava le mani), per far assorbire più prodotto possibile.

Per eliminare l’eccesso rimasto potete consigliare l’uso di una salvietta, o dello scottex.

Per terminare il trattamento, consigliate l’applicazione di una crema nutriente/doposole/olio e massaggiare sino a completo assorbimento.

Questo procedimento aiuterà le mani a contrastare la disidratazione provocata dal cloro e suoi derivati, presente in tutti i prodotti che utilizziamo per sanificare le mani.

Il trattamento descritto può essere utilizzato anche per prendersi cura dei piedi, l’unico accorgimento differente il bagno di pochi minuti del piede prima di procedere con le fasi, che sono assolutamente identiche.

Per l’impacco vanno benissimo i sacchetti della spesa oppure quelli gelo, se sufficientemente grandi.

 

Stiamo lavorando per darvi altri suggerimenti utili da passare alle vostre clienti, per farle sentire importanti e non abbandonate a se stesse, perché in questi momenti, non siamo proprio abituate a stare in casa, è importante che sentano di essere per voi una parte della famiglia.

Grazie e a presto!

 

Annalisa Piccini

 

 

 

1 Response

Lascia il tuo commento

LA NOSTRA COMMUNITY

Unisciti a noi e resta sempre informata

L'outlet dell'estetica
Il salotto di Estetispa
A.A.A. Estetista cercasi
Estetispa Academy