Biostimolazione dermica durante l’epilazione laser

Biostimolazione dermica durante l’epilazione laser

Ecco un altro passo avanti messo al nostro servizio dall’azienda Q Italy che ha sviluppato negli anni un’intensa ricerca nell’innovazione tecnologica del laserfornendovi la massima sicurezza e i migliori risultati nel trattamento laser di fotoepilazione. 

Da oggi, grazie alle apparecchiature Epilaser 2.0 Epilaser Space 2.0 potrete eseguire due trattamenti contemporaneamente per lavorare su due degli inestetismi tra i più richiesti in assoluto: l’eliminazione dei peli superflui e il ringiovanimento cutaneo grazie all’eliminazione delle macchie cutanee e donando elasticità e tonicità alla pelle. 

Come? Lo vediamo subito

Q Italy ha lavorato in diverse direzioni per consentirvi di poter operare in sicurezza su molteplici fototipi di pelle mettendo in campo: 

  • il Diodo laser che sappiamo emettere un fascio di luce defocalizzato altamente concentrato e coerente ad 808/810 nm, che viene assorbito direttamente e selettivamente dalla melanina presente nel follicolo  
  • la Biostimolazione dermica mediante l’abbinamento dei principi di foto-bio-modulazione, foto-termolisi-selettiva e cosmetici antiage, aiuta a combattere le macchie superficiali (senili o solari) senza danneggiare la pelle sana circostante. Allo stesso tempo nutre il tessuto donando maggiore elasticità e tonicità. 
  • Il sistema di raffreddamento inserendo nel manipolo un esclusivo sistema di raffreddamento cutaneo che rende i trattamenti assolutamente piacevoli, proteggendo l’epidermide, prima, durante e dopo lo spot. 
  • un particolare software operativo che consente di gestire in maniera indipendente il livello di raffreddamento, la durata dello spot e la frequenza di lavoro permettendo l’utilizzo di maggiori dosi di energia con un risultato epilatorio migliore ed azzerando il rischio di scottature. 

Merita un approfondimento la Foto-Bio-Modulazione

L’applicazione del laser a diodi infrarossi segue un principio completamente diverso da quello dell’epilazione, in quanto l’energia trasmessa alla pelle sotto forma di calore ha il compito di stimolare i processi fisiologici del derma

Con sedute frequenti, applicando il laser a bassa energia (bassa potenza con brevi tempi di emissione dell’impulso) è possibile dunque ottenere un incremento di collagene di tipo I, un aumento della sintesi di acido ialuronico e di cellule endoteliali ed un maggiore turn-over di fibroblasti.

Con applicazioni ad alta energia (alta potenza con brevi tempi di emissione dell’impulso), gli effetti fototermici determinano un leggero edema cutaneo con conseguente aumento del neocollagene di tipo III e della produzione di elastina

Tutto questo con la massima sicurezza per la clientela, senza dolore e senza la necessità di medicazioni o modifiche della vita di relazione.  

Tutto questo, l’ha integrato in due apparecchiature: Q Epilaser 2.0 Q Epilaser Space 2.0 

Vediamole nel dettaglio!

Q Epilaser 2.0

E’ adatto al trattamento zone piccole e grandi utilizzando uno spot da 1,2 cm². 

E’ possibile eseguire la biofotostimolazione sia per il chrono che il photo aging.

I protocolli di lavoro che l’azienda ha studiato e vi fornisce, sono clinicamente testati e, ultimo a non per importanza, i costi di gestione sono tra i più bassi sul mercato.   

Q EPILASER SPACE 2.0

Nasce dall’esigenza di avere un laser per l’epilazione ancora più rapido nel trattare aree cutanee molto vaste come schiena e gambe. 

Oltre ad avere le stesse caratteristiche del Q Epilaser 2.0 che abbiamo detto prima, adotta un diodo di elevata potenza, incrementando l’area dello spot fino a 2,4 cm², a differenza del Q Epilaser 2.0 che ha uno spot da 1,2 cm². 

Il manipolo è ergonomico e maneggevole, con punta realizzata in materiale specifico per mantenere un buon livello di raffreddamento e rendere il trattamento assolutamente confortevole sulla pelle. 

L’innovativo metodo di raffreddamento “Ice Cooler” aumentato da 70 a 135 CFM (Cubic Feet per Minute) permette di lavorare ad una temperatura inferiore ai 30° con maggiore efficacia e sicurezza sia durante la stagione estiva che per le grandi aree. 

Zero dispersione dei fotoni grazie all’antiriflesso: + 30% dell’energia erogata.

Per le caratteristiche elencate prima, riduce del 50% il tempo delle sedute.

Ed è dotato di un Display touch screen a colori facile e intuitivo con un software dal menu guidato e parametri preimpostati. 

LINEA PRODOTTI DEDICATA

Q Italy ha studiato una specifica linea di prodotti per trattamenti di epilazione laser pre e post seduta. 

Si chiama Q Skin Line, deterge, idrata e protegge l’epidermide, oltre ad essere l’alleato cosmetico nei trattamenti contro l’invecchiamento cutaneo e a difendere la pelle dalle radiazioni UVB e UVA grazie ai filtri solari in essa contenuti. 

Q SKIN LINE - EPILASER

  • GEL EPIL: gel specifico pre epilazione laser. 
  • LOZIONE DETERGENTE ALLE ROSE: detergente pre epilazione laser. 
  • GEL VISO ACIDO JALURONICO: gel viso contro l’invecchiamento cutaneo. 
  • CREMA ANTI-AGE ALL’ACIDO JALURONICO E BISABOLOLO: crema viso contro l’invecchiamento cutaneo.
  • FLUIDO LENITIVO VISO/CORPO: fluido nutriente e idratante.
  • CREMA RINNOVATRICE VISO/CORPO: crema che contrasta l’ispessimento cutaneo. 

Di seguito vi lascio i loro contatti, voleste saperne di più: 

Spero di esservi stata utile 

La Vostra Valentina