Fosfatidilcolina in estetica

15 Lug 2019

Fosfatidilcolina in estetica

Ciao Ragazze,

oggi vi voglio parlare della tanto nominata fosfatidilcolina.

Nell’INCI dei prodotti cosmetici che la contengono, il suo nome è Phosphatidylcoline. Estratta dal tuorlo dell’uovo, è stata scoperta nel 1850; la si può trovare anche nella lecitina di soia e nel fegato).

Nel nostro organismo la fosfatidilcolina è uno dei principali componenti della membrana plasmatica, di cui regola fluidità, integrità e permeabilità.
Negli anni ’90 (quindi è molto recente il suo impiego in questo ambito) la fosfatidilcolina è stata introdotta in medicina estetica come trattamento delle adiposità localizzate, attraverso iniezioni sottocutanee di questa molecola che è in grado di solubilizzare i grassi, riducendo il volume delle cellule che li contengono.

In cosmesi, la fosfatidilcolina, molecola composta da acidi grassi saturi con caratteristiche chimico-fisiche simili ai lipidi naturali dello strato corneo che compongono la nostra pelle, è in grado, applicata a livello topico, di integrarsi perfettamente penetrando in maniera ottimale. Siccome emulsiona i grassi e ne favorisce l’eliminazione e la conversione degli stessi in energia, trova applicazione per il trattamento delle adiposità localizzate.

E’ ancora in fase di studio ma si stanno testando diverse tecnologie che aiutino la penetrazione della fosfatidilcolina tramite l’apertura elettrochimica di specifici canali intracellulari.
Oggi possiamo trovare la fosfatidilcolina in cosmetici come gel e patch monouso associata ad altri principi attivi drenanti, lipolitici e vasoprotettivi come, ad esempio: la caffeina, la centella, l’equiseto, l’escina, agenti antiossidanti, idratanti, emollienti ed alcune alghe marine.

Consiglio pratico presente nel Metodo Estetispa Academy

Prima di tutto dovete eseguire un check up corpo seguendo il nostro metodo per definire la natura dell’inestetismo corpo della vostra cliente. Se è cellulite/adipe allora la fosfatidilcolina vi farà dare degli ottimi risultati. Non avrà però effetto sulla ritenzione quindi mi raccomando, siate delle ottime consulenti di bellezza.

E poi, essendo una molecola presso che nuova in estetica, chiedete sempre al vostro fornitore di cosmetici le modalità di applicazione e sopratutto gli intervalli tra un trattamento e il successivo.

 

Spero di esservi stata utile e se avete domande, scrivetemi v.benedetto@estetispa.it

La Vostra Valentina

 

Lascia il tuo commento

LA NOSTRA COMMUNITY

Unisciti a noi e resta sempre informata

L'outlet dell'estetica
Il salotto di Estetispa
A.A.A. Estetista cercasi
Estetispa Academy