Massaggiarci mentre massaggiamo

Massaggiarci mentre massaggiamo

Prendersi di cura di se mentre coccoliamo la cliente

Nell’articolo precedente abbiamo visto quanto sia importante il lettino da massaggio e la sua regolazione perchè, si, è uno strumento di lavoro e in quanto tale, deve adattarsi alle nostre esigenze e non il contrario.

Oggi invece voglio parlare di voi e di come potete aiutare il vostro corpo, mentre esgeuite dei trattamenti alle vostre clienti.

COME FACCIAMO AD AUTO-MASSAGGIARCI?

Semplice, utilizzando il principio “datemi un punto di appoggio e solleverò il mondo”.

Senza arrivare a questi eccessi possiamo prenderci cura dei nostri muscoli sfruttando il principio della leva in tutte quelle manualità che prevedono delle trazioni, soprattutto se per eseguire le manualità utilizzate gli avambracci al posto delle mani.

Mentre eseguite la trazione (del collo, delle spalle, delle gambe, delle cosce…), tenete le ginocchia piegate, tirate indietro le vostre spalle, se è il caso girate leggermente il collo, e sentirete i vostri muscoli che si allenteranno.

Lo potete ripetere diverse volte durante il massaggio, vi fermerete alcuni istanti e proseguirete il trattamento.

Durante le “pause” utilizzate per automassaggiarvi, la cliente riceverà delle bellissime sensazioni, le manualità che state eseguendo su di lei acquisteranno completamente una sensazione nuova, e sarete
in grado di dare un valore aggiunto incredibile al vostro operato.

Le clienti noteranno da subito la differenza ed i risultati su di loro saranno di gran lunga migliori e più efficaci

Guarda il video

Se hai problemi a visualizzare il video clicca sul pulsante ⬇️

La Vostra Valentina