Rimodellare il corpo dopo le feste

Rimodellare il corpo dopo le feste

Q Italy sempre al vostro fianco

Ciao a tutti e a tutte, possiamo dire che ce l’abbiamo fatta! Abbiamo superato le lunghe vacanze natalizie, arrivando a Gennaio e… avremmo voluto riprendere la nostra solita routine ma … il covid ci ha riservato un altro scherzo.

È molto probabile che in questo periodo abbiate ricevuto diverse disdette a causa di quarantene varie che, se le sommiamo ai vari sgarri commessi durante le festività, ci fanno pensare che dobbiamo prepararci dei veri e propri piani di battaglia per soddisfare le prossime richieste delle nostre clienti.

La parola chiave sarà: rimodellamento.

Sto cercando di sottoporvi tutte le soluzioni possibili e oggi diamo uno sguardo a cosa ci può offrire l’evoluzione tecnologica made in Italy: Q Italy mi ha presentato la sua Q-lipo body contouring plus. Ecco di cosa si tratta.

Tripla sinergia che rimodella

Q-lipo body contouring plus

Questo macchinario è dotato di un sistema integrato composto da tre diverse tecnologie: diodo laser, onde biostimolanti e radiofrequenza. Servono per contrastare inestetismi come le adiposità localizzate, la cellulite e l’atonia, favorendo un drenaggio di liquidi e l’eliminazione di grassi di deposito, creando un effetto rassodante e tonificante dei tessuti.

C’è differenza tra adiposità localizzata e cellulite

Prima di procedere col trattamento è importante riconoscere e far capire anche al cliente su che tipo di inestetismo state andando a lavorare, quindi ad esempio se si tratta di cellulite o adiposità. Questo permette, anche in cabina, di capire quali sono i rimedi più appropriati per risolvere il problema in questione. Sono inestetismi che vengono spesso confusi perché, anche se diversi, si localizzano nelle stesse zone del corpo e, ad un primo sguardo, possono sembrare simili.

Adiposità

L’adiposità è l’aumento di volume delle cellule di grasso (adipociti). Sono diversi i fattori che determinano in che modo e con quale probabilità questo inestetismo si presenta: sesso, età, predisposizione genetica, ormoni.

cellulite

La cellulite (PEFS) è invece, una vera e propria patologia che, a differenza dell’adiposità localizzata, colpisce prevalentemente il sesso femminile. Si tratta di un’infiammazione delle cellule del tessuto adiposo e della microcircolazione locale.

L’adiposità può essere accompagnata dalla cellulite. Non è così frequente il contrario, infatti la cellulite colpisce anche molte donne magre o addirittura sottopeso.

Come riconoscere la cellulite

Visivamente e al tatto il tessuto appare a buccia d’arancia e duro, con una temperatura generalmente fredda. La pelle ha un colorito spento.

Una curiosità: strizzare la pelle tra le dita per controllare se si ha la cellulite è uno degli errori più comuni. In questo modo accade sempre che si vedano i classici buchetti e subito si pensa di avere la cellulite. Sbagliato! Il tessuto adiposo è costituito dalle cellule adipose (cellule di grasso rotondeggianti), raggruppate e divise in tanti setti e quindi è proprio la struttura del tessuto che è di per sé ondulata. Se c’è la cellulite si vede, senza premere il tessuto.

Trattamento in cabina: un ottimo alleato

Vi ho voluto fare questo focus sulla cellulite siccome è uno degli inestetismi che tratta Q-Lipo body contouring plus ed è anche uno dei problemi che affligge la maggior parte delle persone che si rivolgono a voi richiedendo un trattamento che la elimini. A questo punto dovete sempre ricordare e far capire ai vostri clienti che le tecnologie non sono in grado di fare miracoli, infatti all’origine della cellulite c’è un insieme di cause genetiche, ormonali e vascolari aggravate da una vita sedentaria e una cattiva alimentazione. Il trattamento in cabina non basta se a casa non si migliorano determinate abitudini. Per prima cosa bisogna migliorare lo stile di vita. A quel punto si vedranno più velocemente i risultati e il trattamento in cabina diventerà un ottimo alleato.

Le tre tecnologie

Il diodo laser è una luce laser cosiddetta “fredda”, indicato soprattutto per combattere adiposità localizzate come l’interno delle ginocchia, le culotte de cheval o il giro vita che rispondono meno all’attività fisica o alle diete.

Le onde biostimolanti sono una forma di contrazione involontaria che porta ad un aumento del tono muscolare con conseguente aumento del drenaggio veno-linfatico, un miglioramento del tono cutaneo, la riduzione dei grassi di deposito e dell’edema tissutale. Permette di ottenere anche una riduzione delle circonferenze.

La radiofrequenza è volta soprattutto a migliorare tono ed elasticità del derma sottoposto al trattamento, che con effetti di vasodilatazione, si ha un aumento di nuove fibre elastiche e collagene e un aumento del drenaggio veno-linfatico.

Contatti

Se volete saperne di più su questa tecnologia, ecco i contatti di Q Italy.

Spero di esservi stata utile.

La Vostra Valentina