SIAMO RIPARTITE!!! Ne parliamo con Gaia…

29 Giu 2020

SIAMO RIPARTITE!!! Ne parliamo con Gaia…

/

Per mesi abbiamo desiderato rientrare nei nostri centri estetici, ritrovare le nostre clienti, ci siamo arrovellate e formate per dar loro trattamenti innovativi, tanta professionalità ed in tutta sicurezza. Quante volte ne abbiamo parlato nelle nostre live! Abbiamo davvero sognato e preparato nei minimi particolari la nostra ripresa lavorativa.

Le cose da mettere a punto sono state tante e non sempre semplicissime, ma le nuove modalità di esecuzione dei trattamenti estetici stanno diventando sempre meno disagevoli.

Un problema però l’abbiamo riscontrato: nonostante tutto il nostro impegno e le rassicurazione fatte alle clienti, direi che per la maggior parte di noi si sta lavorando un po’ “a singhiozzo”.

Cosa vuol dire? Che per molte di noi, dopo un primo assalto al centro, le persone sono un po’ restie a venire in istituto regolarmente….possono sicuramente influire i non pochi disagi economici causati dalla quarantena e dal lock down delle attività, ma noi dobbiamo cercare di non farci scoraggiare e mettere a punto delle strategie per superare questo momento di difficoltà.

Dobbiamo cercare di ottimizzare i tempi, proporre trattamenti efficaci ad alta redditività ed in totale sicurezza, per noi e per le nostre clienti.

Per renderci meglio conto di come possiamo procedere e cosa o meglio chi ci può venire in aiuto siamo andate a trovare Gaia, un’estetista di Acqui Terme, in provincia di Alessandria, che ha pensato di aderire ad un’iniziativa proposta da un’azienda di apparecchiature in una live sulla nostra pagina di Estetispa qualche settimana fa.

Siamo con Gaia e le chiediamo come è stata per lei la riapertura?

Innanzi tutto saluto tutte le colleghe che seguono Estetispa e racconto volentieri la mia esperienza perché trovo che la proposta dell’azienda Cerri Italia, a cui ho aderito, sia davvero un’offerta incredibile, addirittura più invitante di come mi era parsa quanto ho sentito la proposta durante la live.

Gaia ci puoi descrivere più nel dettaglio in che cosa consiste la proposta della Cerri Italia?

Certo, intanto è un’azienda 100% made in Italy, che di questi tempi è davvero una garanzia; l’azienda produce da 62 anni le apparecchiature che propone, non è un distributore. La sera che Valentina ha presentato la live stavo giusto pensando a come rendere più produttivo questo periodo, e credo non sia un pensiero solo mio.

Sicuramente, pensavo, se avessi un’apparecchiatura potrei lavorare in sicurezza ed ottenere dei risultati migliori in un minor lasso di tempo, ma i macchinari validi sono molto costosi ed in questo momento non mi posso permettere di fare investimenti eccessivamente importanti.

Quando ho sentito la proposta della Cerri Italia durante la live di Cesare Sciaccaluga non ci potevo credere: lui stava dicendo che l’azienda era disposta ad offrire per un anno intero apparecchiature di ultima generazione nel mio istituto con tanto di supporto formativo e operativo a tutte le estetiste che ne avessero fatto richiesta, e che il pagamento del servizio sarebbe stato determinato in tutto o in parte con l’evento Beauty Clinic.

Decisamente una proposta insolita Gaia, non ti è venuto il dubbio che fosse una “bufala” pubblicitaria?

Si certo, di primo acchito assolutamente sì, ma intanto so che se Valentina presenta una persona o un’azienda, prima le ha fatto una radiografia e so per certo che si tratta di ditta seria e poi mi sono detta: perché non approfondire meglio di cosa si tratta? Cosa ho da perdere? Nulla. Ed ecco che prendo un appuntamento con Cesare Sciaccaluga in persona che viene in istituto e mi presenta l’idea di Cerri Italia.

E che idea, addirittura meglio di quanto avevo capito o immaginato in live.

Intanto mi fa diverse domande sul mio centro per capire qual è il mio modo di lavorare, e mi propone un’apparecchiatura in base alle mie esigenze. L’accordo è presto fatto: la Cerri  Italia mi aiuterà ad aumentare il fatturato supportandomi a coinvolgere tutte le mie clienti, portandole a provare i miei trattamenti ed ovviamente l’apparecchiatura.

Per realizzare questo la Tutor Specialist, che mi affiancherà, organizzerà con me un evento Beauty Clinic o meglio mi aiuterà ad organizzarlo nei minimi particolari, perché l’evento dovrà essere un successo, non ci potranno essere intoppi o imprevisti.

Due giorni dopo il nostro colloquio un loro corriere mi ha consegnato tutto il materiale per l’organizzazione delle giornate inclusi due roll-up specifici per reclamizzare al meglio quello che faremo. Dopo pochissimi giorni la Tutor Specialist mi ha contattata ed ha iniziato a guidarmi verso il Beauty Clinic; ne ho già fatti, certo, ma loro suggeriscono che si segua un protocollo differente, accurato e collaudato perché l’esito dell’operazione sarà fondamentale e sarà quello che farà guadagnare loro e anche me.

Ma dunque loro ti danno l’apparecchiatura e ti aiutano ad organizzare tutto, ma il lato economico della cosa? Quanto ti costa alla fine tutta questa operazione?

Come hanno detto nella live all’estetista che aderisce all’iniziativa non costa nulla, inizialmente è sufficiente programmare un evento Beauty Clinic, collaborando ad invitare un buon numero di mie clienti potenzialmente motivate ad acquistare una soluzione ad un loro problema estetico.

Se la giornata produrrà sviluppi interessanti, potrò dividere gli utili del Beauty Clinic al 50% e ricevere la tecnologia in uso per 12 mesi presso il mio istituto, residenziale, aggiungendo eventualmente una piccola quota di abbonamento mensile, variabile, che permetterà l’acquisto di ricariche a prezzo agevolato. Loro mettono la macchina e la Tutor Specialist, io metto il centro e le clienti. Andando avanti con questo modo di lavorare, io ad un certo punto dell’anno, potrò decidere di tenere la tecnologia e concordare con l’azienda un piano per il noleggio operativo ed ovviamente, scegliendo questa soluzione, gli incassi dei successivi Beauty Clinic rimarranno a me.

Quello davvero incoraggiante è che in tutta questa operazione non sei mai sola, ti senti supportata professionalmente e psicologicamente e tutto diventa più facile!

Perchè Insieme è meglio.

Grazie Gaia sei stata molto esaustiva e ti ringraziamo soprattutto per aver voluto condividere la tua esperienza. Se ti fa piacere ci potremo aggiornare più avanti per confrontarci con i risultati.

A voi Ragazze dico, se Vi interessa approfondire o capire meglio le opportunità che Cerri Italia può riservarvi, Vi lascio i loro recapiti:

CERRI ITALIA SRL https://www.cerri.it/

Facebook Page https://www.facebook.com/cerritalia/

LinkedIn Page https://www.linkedin.com/company/cerri-italia/

LinkedIn Group https://www.linkedin.com/groups/12250169/

Instagram https://www.instagram.com/cerri_italia/

YouTube https://www.youtube.com/channel/UCwt5Q6rXQ77qvpNHdY-Prng

Phons: +39. 02.4692586

Cellular Phone: +39.392.9856823

Mail:  consulenza@cerri.it

 

Per voi ragazze il mio abbraccio virtuale e vi do appuntamento per le prossime novità!!

 

Annalisa Piccini

Lascia il tuo commento

LA NOSTRA COMMUNITY

Unisciti a noi e resta sempre informata

L'outlet dell'estetica
Il salotto di Estetispa
A.A.A. Estetista cercasi
Estetispa Academy