Il check up del viso al rientro dalle vacanze

Il check up del viso al rientro dalle vacanze

Fornisci la soluzione mirata per ogni inestetismo

Da quando il nostro viso è stato costretto parzialmente dietro a una mascherina, se possiamo mostrarlo liberamente lo facciamo con maggiore orgoglio, ancora di più se la texture della pelle appare liscia e luminosa.

L’estate ha sicuramente frapposto tra le tue clienti e tale traguardo un nutrito numero di ostacoli, dall’esposizione al sole (e conseguentemente ai raggi ultravioletti) al caldo, dall’alimentazione meno sana a ritmi più sregolati.

Anamnesi del viso: ok il periodo è giusto

Settembre perciò è il mese ideale per fare (o rifare) il punto della situazione tramite un’anamnesi della condizione del viso.

Dopo aver compilato (o aggiornato) una scheda cliente completa – ottenuta grazie al mix virtuoso di osservazione della pelle e intervista dettagliata (beauty routine abituale, eventuali fastidi dopo aver lavato il viso, ecc.) – potrai fornire un servizio mirato alle tue clienti. Abbinando al check-up del viso un rapporto consolidato di reciproca fiducia potrai essere propositiva e suggerire i trattamenti più adatti allo specifico caso.

A ogni inestetismo il suo macchinario

Tra le varie aziende del settore oggi voglio presentartene una made in Italy, come suggerisce il nome stesso.

Q Italy propone un’ampia gamma di macchinari specifici per diverse problematiche, che inoltre facilitano il tuo lavoro grazie a: display touch e intuitivo, protocolli preimpostati, ma anche personalizzabili e memoria interna.

Obiettivo ringiovanimento

Se la pelle da trattare ha bisogno di un effetto ringiovanente, puoi prendere in considerazione Q Regenesys.

Tale macchinario opera un rinnovamento cellulare profondo combinando endomassaggio, laser, biofotomodulazione e radiofrequenza.

Il risultato è la produzione di nuovo collagene ed elastina, oltre a un effetto biostimolante, che rieduca le cellule a rivitalizzarsi autonomamente.

In alternativa, per contrastare i segni dell’invecchiamento puoi optare per Q Face Revitalift.

Combina veicolazione transdermica, micro dermoabrasione, radiofrequenza bipolare e ultrasuoni a spatola: il tutto tramite un massaggio piacevole e indolore.

Parola d’ordine: tonificare

Il tono del nostro viso, come già detto, è stato messo a dura prova da tutti gli “agenti estivi”.

Per ottenere risultati in termini di: ossigenazione dei tessuti, stimolazione del turnover cellulare e aumento del tono cutaneo, puoi pensare di ricorrere all’alternanza termica, che il macchinario Q Cold Recovery System sfrutta in sinergia con l’elettroporazione.

Grazie al manipolo dedicato al viso l’effetto di tonificazione sarà immediato, sia a livello cutaneo che muscolare.

Purificazione per tutte le età

Per contrastare efficacemente l’acne giovanile o comunque per purificare la pelle, al contempo ricompattandola, tonificandola e stimolando la produzione di nuove fibre elastiche, puoi valutare Q Skin Resurfacing.

Grazie alla radiofrequenza agisce su imperfezioni, cicatrici e discromie.

Prepara la pelle ai cosmetici

Alcuni macchinari possono tornare utili a preparare la pelle al trattamento cosmetico, ad esempio Q Shaping Up, che combina laser e Sonar Scan technology.

Mentre le onde meccaniche creano microscopici varchi nel derma, il laser infrarosso 905 nm lavora in profondità per rigenerare i tessuti.

Dopo tale trattamento i principi attivi contenuti nei cosmetici agiscono in modo più efficace, potenziando i propri effetti benefici.

L’importanza di promuovere il tuo lavoro

Ho sottolineato più volte l’importanza fondamentale dei social per far conoscere la bontà del tuo lavoro.

A tale proposito, per ogni macchinario acquistato Q Italy include gratuitamente Marketing 365, un piano editoriale social lungo un anno, con post mirati per pubblicizzare il tuo centro estetico e i tuoi nuovi servizi, proponendosi come partner del tuo successo.

Contatti

Se volete saperne di più su questa tecnologia, ecco i contatti di Q Italy.

Spero di esservi stata utile.

La Vostra Valentina