Cellulite: neurocosmesi termale avanzata con Phytothermae Plus

Ciao Ragazze e ciao Ragazzi,

oggi voglio concentrare di nuovo la nostra attenzione sull’inestetismo che, per eccellenza, è il primo nemico delle nostre clienti: la cellulite

Facciamo un ripasso veloce sui 4 stadi della cellulite:

I 4 STADI DELLA CELLULITE

Cellulite edematosa

Si ha questo stadio quando la superficie dell’epidermide appare normale ma nel tessuto sottocutaneo è iniziata la stasi a livello dei capillari, con un aumento della permeabilità dei tessuti e un’iniziale dissociazione degli adipociti. La pelle si presenta più pastosa e fredda al tatto; comprimendola o irrigidendo il muscolo, appaiono i caratteristici segni della “buccia d’arancia”.

Cellulite fibrosa

La pelle presenta i segni caratteristici della “buccia d’arancia”, con avvallamenti più o meno evidenti. La pelle non è di colore uniforme, può presentare leggere discromie. Si caratterizza come fase iniziale della buccia d’arancia dove è possibile individuare un ristagno dei liquidi interstiziali. In questo secondo stadio gli adipociti cominciano a ingrossarsi e a comprimere i vasi sanguigni compromettendo lo scambio idro – salino tra le cellule e facilitando la formazione di edema. La pelle si presenta leggermente a buccia d’arancia, in alcune zone questi inestetismi cominciamo ad essere più evidenti con avvallamenti.

Cellulite sclerotica molle

La parte colpita è molle e senza tono; sono presenti molti avvallamenti e la “buccia d’arancia” è decisamente evidente, anche senza compressione. Possono comparire lividi, segni del difetto circolatorio. Quando raggiungiamo lo stadio fibroso della cellulite si formano dei piccoli noduli che entrano in contatto con il collagene indurendosi e provocando un rallentamento dell’ossigenazione tra i tessuti e di conseguenza lo scambio tra le cellule.

Cellulite sclerotica

Questo stadio si traduce come la complicanza della fase fibrosa. Questo stadio è solitamente considerato irreversibile. La pelle si presenta a “materasso”. Le fibre di collagene sono ispessite e i noduli sono voluminosi ed evidenti e intaccano anche le terminazioni nervose causando sensibilità e dolore al tatto. Si creano degli infossamenti cutanei che arrivano fino al derma. La cellulite sclerotica presenta buccia d’arancia molto evidenti con noduli visibili e tessuto cutaneo irregolare con la presenza di alcune macchie cutanee. Con il consulto di una specialista può essere possibile intervenire anche in caso di cellulite sclerotica, ma il trattamento deve essere costante e ravvicinato e i risultati non potranno essere miracolosi.

Ho chiesto alla Dott.ssa Raffaella Gornati, General Manager di Marzia Clinic di raccontarci la loro nuova linea PHYTOTHERMAE plus il connubio perfetto tra ingredienti naturali e l’applicazione delle più innovative tecnologie.

Raffaella: “La linea PHYTOTHERMAE plus è pensata per le donne che stanno combattendo la loro battaglia contro la cellulite e vogliono farlo in modo sano, naturale e risolutivo.

Nei laboratori Marzia Clinic abbiamo sviluppato una nuova formulazione, in grado di unire la skincare e la neuroscienza: i prodotti PHYTOTHERMAE plus hanno un’efficacia unica, che sfrutta al massimo gli ingredienti attivi botanici non solo localmente ma anche a livello centrale.  

È proprio a partire dallo studio del rapporto indissolubile tra pelle e sistema nervoso che Marzia Clinic ha dato vita alla neurocosmesi: una nuova dimensione della cura della pelle che affila le armi e sfrutta i benefici dei neurocosmetici nella lotta all’ultima crema contro gli inestetismi del corpo.

Unitamente alla neurocosmesi, i prodotti Phytothermae Plus si compongo anche di un avveniristico sistema di veicolazione, la Drone Technology, fondamentale per massimizzare i risultati e l’efficacia dei prodotti.

Proprio come un drone, incapsula un potentissimo principio lipolitico- l’estratto di Coccoloba Uvifera- individua il bersaglio, l’adipocita, e una volta raggiuntolo, lo rilascia direttamente al suo interno.

Scrub salino con microalghe, maschera reset DermoBio Molecolare con Fitoplancton e Alga Chondrus Crispus e fango Neurocosmetico con Drone Technology sono i 3 prodotti alleati della bellezza.  3 coccole, 3 momenti unici da dedicare al proprio benessere.

A fianco dei momenti beauty quotidiani, le mani sapienti dell’estetista non possono mancare grazie ai prodotti professional, nati dal connubio di elementi naturali e tecnologia neurocosmetica, per garantire benessere e risultati duraturi contro gli inestetismi cutanei della cellulite.

Vorrei invitare le tue lettrici a venire a scoprire il Trattamento RESET sul sito www.marziaclinic.com oppure, per avere maggiori informazioni, possono scriverci  all’indirizzo mail: info@marziaclinic.com

Spero di esservi stata utile

La Vostra Valentina