Gli utensili professionali per una pedicure perfetta

Gli utensili professionali per una pedicure perfetta

L’importanza di utilizzare gli utensili professionali per una pedicure perfetta. 

I piedi sono una parte fondamentale del nostro corpo, in quanto ci fanno da sostegno tutti i giorni. Dal benessere dei piedi infatti dipende quello dell’intero organismo. Per questo è fondamentale tenerli curati, anche se molte volte ce ne dimentichiamo.

Per donare ai piedi il giusto benessere è importante effettuare periodicamente una pedicure: mai tenere le unghie troppo lunghe, i talloni screpolati o in generale i piedi non curati.

Ovviamente dovete definire la frequenza del trattamento a seconda delle caratteristiche della pelle del singolo cliente.

La pedicure rimane tutt’oggi uno dei trattamenti più apprezzati sia da uomini che da donne di tutte le età. 

Utilizzare utensili professionali sicuramente fa la differenza. Wictor è un’azienda italiana che dal 1989 produce e commercializza utensili da taglio per manicure e pedicure ad uso professionale estetico e podologico.

Consigli per un trattamento in cabina

Oggi vi voglio consigliare un esempio di protocollo, per donare ai piedi dei vostri clienti un’immediata sensazione di benessere, leggerezza ed idratazione. 

Prima di iniziare il trattamento dovete effettuare l’analisi del piede del vostro cliente per capire la tipologia di pedicure più adeguata.

Per esempio potreste trovarvi di fonte ad una cliente sportiva e di conseguenza ad unghie inspessite o tumefatte e callosità.

Potete iniziare il trattamento facendo immergere i piedi dei vostri clienti per qualche minuto in un recipiente di acqua tiepida ed oli essenziali.

Dopo avere asciugato i piedi con cura, con una raspa per callosità potete lavorare su un eventuale pelle inspessita del tallone e/o della pianta del piede.

L’azienda Wictor produce differenti tipi di raspe, tra cui una che è completamente autoclavabile (se vi siete persi l’articolo sull’autoclave “L’autoclave: è obbligatoria?” eccolo qui) e la parte abrasiva è monouso.

Per esaltare i benefici di questo protocollo, vi consigliamo di applicare un’esfoliante ai Sali del Mar Morto, arricchito con oli essenziali, e una maschera di fango del Mar Morto

Ottimi per piedi stanchi e debilitati, che ne trovano giovamento grazie alle proprietà nutritive che questi sali contengono.

Dedicatevi successivamente alla cura delle unghie e delle cuticole.

Passate al taglio delle unghie utilizzando i tronchesi più adatti. Vi consiglio sempre di svolgere il trattamento con gli strumenti per pedicure di Wictor.

Come passaggio successivo andate a limare e dare la forma desiderata dalla vostra cliente. 

Applicate un olio emolliente per cuticole e spingetele verso la base dell’unghia con un bastoncino d’arancio.

Poi rimuovetele aiutandovi con un tronchesino professionale per cuticole.

Controllate che le vostre clienti non abbiamo unghie incarnite e nel caso utilizzate un tronchesino professionale specifico per rimuovere gli angoli.

Andate ad eliminare tutte quelle impurità che si saranno depositate sullo strato più superficiale dell’unghia con un buffer.

Infine, terminate il trattamento con un massaggio fino al ginocchio per donare una sensazione di benessere generale.

Questo trattamento impreziosito con sali e fango del Mar Morto dona un effetto rilassante, antiallergico, calmante, depurativo e nutriente. Inoltre, contribuisce a fortificare l’organismo, rivitalizzando il tessuto cellulare della pelle.

Nel vostro istituto potete proporre questo tipo di trattamento basato sui benefici dei Sali del Mar Morto, come un plus aggiuntivo alla normale pedicure, oppure come trattamento fine a sé stesso.

Provate ad immaginarlo come proposta “regalo di natale” per le vostre clienti.

Se vi siete perse l’articolo precedente “Il kit attrezzature manicure è fondamentale” eccolo qui.

Spero che questo articolo vi sia stato utile e se avete domande, potete contattare l’azienda Wictor ai seguenti recapiti: